MIGLIAIA DI NUOVI SENZATETTO A CAUSA DELLA PANDEMIA

La situazione potrebbe peggiorare con il secondo lockdown, se soprattutto il settore dell’ospitalità, dove lavoravano tanti italiani, non dovesse riprendersi.

Le charities britanniche lanciano l’allarme su quanti hanno perso una casa durante la pandemia, nonostante il blocco degli sfratti.

Sarebbero decine di migliaia i nuovi senzatetto, e la maggior parte proviene dal settore dell’ospitalità.
Da aprile le associazioni hanno registrato ben 90mila nuovi senzatetto da sistemare, e di questi, solo la metà è stata assistita con un alloggio.

Molti sono giovani, senza contratti a tempo indeterminato e facilmente licenziabili, precari senza nessuna protezione dagli sfratti.

Tanti non sono stati in grado di difendere i loro diritti, o non li conoscevano affatto, per problemi di lingua e comprensione delle normative. Una delle difficoltà riscontrata dalle associazioni è stata la mancanza di informazioni su come appellarsi legalmente contro gli sfratti, ma sono stati riscontrati anche comportamenti scorretti da parte di alcuni ufficiali giudiziari.

Altre persone, che vivevano già in sistemazioni precarie come alloggi forniti dai pubs, non sono rientrate nello schema di protezione del Governo, e si sono ritrovate in strada appena licenziate.

Non manca anche chi ha lasciato volontariamente la casa, nonostante la perdita del lavoro, per situazioni di violenza domestica, e non hanno trovato nessuna nuova sistemazione a causa della loro precaria situazione economica.

Ma le charities avvertono che tante altre persone, a cui è stato comunicato lo sfratto ma sono ancora in casa, potrebbero ritrovarsi senza un tetto appena i tribunali riapriranno.

Il Governo ha dichiarato di aver risolto la questione, ma i dati forniti da 204 councils del Regno dicono il contrario. Il deputato laburista Karen Buck ha denunciato una situazione sottostimata, con molti sfratti illegali eseguiti e non riportati dalle autorità.
Il Governo ha ora annunciato lo stanziamento di altri 15 milioni di sterline, per aiutare i senzatetto, ma per le associazioni la somma è ancora insufficiente, e le direttive poco chiare.

Un portavoce del Ministry of Housing Communities and Local Government ha dichiarato che da questa settimana saranno bloccate tutte le azioni da parte degli ufficiali giudiziari, ad eccezione dei casi più urgenti, come la violenza domestica e i comportamenti anti-sociali.

La situazione rimane comunque grave, e potrebbe peggiorare con il secondo lockdown, se soprattutto il settore dell’ospitalità, dove lavoravano tanti italiani, non dovesse riprendersi.

Questa puntata è offerta da Pizza Bellissima – Facile divertente pronta in 5 minuti. Clicca qui per acquistarla http://www.pizzabellissima.co.uk/

Clicca qui e scarica la nostra app https://telelondra.uk/App puoi vedere gratuitamente tutte le puntate precedenti

Ricorda che ci puoi vedere anche sulle smart tv SAMSUNG

Abbiamo anche una pagina Facebook: https://www.facebook.com/telelondra/

Oppure seguici sul nostro sito telelondra.uk

TELELONDRA il primo canale televisivo degli italiani in UK

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here