LICENZIAMENTI RISTORAZIONE A +163%. CHIUSURE A +75%

L’impatto dello shopping online sarà devastante, per i negozi, e il furlough non salverà i posti di lavoro, come appare dai dati diffusi e le predizioni future.

La crisi è senza fine per il settore della ristorazione, storicamente sempre pieno di opportunità di lavoro in Inghilterra, e che ha accolto tantissimi italiani appena arrivati nel regno Unito.

La grave crisi economica scatenata dalla pandemia ha portato al licenziamento di almeno 30mila figure professionali nel settore, nel corso del 2020, con un aumento del 163% dei licenziamenti, rispetto all’anno precedente, quando furono 11.280 le persone a perdere il lavoro.

Anche le aziende costrette a chiudere definitivamente sono aumentate, del 76%, rispetto al 2019, che era stato già un anno di piccola pausa per il settore.

Nel 2020 sono già 1.621 le aziende che hanno dovuto uscire dal mercato, rispetto alle 922 chiuse l’anno precedente.

Ad oggi ci sono più di 22mila ristoranti che in Inghilterra risultano in aree di allarme 4, mentre solo 5mila risultano in allarme 3, con il servizio di take away.

Addirittura, solo 5 ristoranti dell’isola di Shilly stavano effettuando, nell’ultimo mese, il normale servizio, essendo l’isola in tier 1.
Poi, il terzo lockdown decretato dal premier Johnson, ha fatto chiudere anche qui, dove non si erano registrati casi di Covid.

Le grandi compagnie di ristorazione hanno già licenziato molti addetti, ma si preparano a mandare a casa altro personale, con la chiusura di numerosi ristoranti in aree particolarmente colpite dalla crisi.

Pizza Express, SSP Group, Casual Dining Group, The Restaurant Group e Mitchells & Butlers sono pronte a chiudere là dove i clienti sono del tutto scomparsi, come nel centro di Londra.

Non va meglio al settore del retail, che lo scorso anno ha perso 177mila posti di lavoro, e ne perderà altri 200mila durante il 2021, secondo un rapporto del Centre for Retail Research.

Nel 2020 il comparto perdeva 3.400 lavoratori alla settimana, in particolare donne, e sono più di 15mila i negozi che non riapriranno più.

L’impatto dello shopping online sarà devastante, per i negozi, e il furlough non salverà i posti di lavoro, come appare dai dati diffusi e le predizioni future.

Clicca qui e scarica la nostra app https://telelondra.uk/App puoi vedere gratuitamente tutte le puntate precedenti

Ricorda che ci puoi vedere anche sulle smart tv SAMSUNG

Abbiamo anche una pagina Facebook: https://www.facebook.com/telelondra/

Oppure seguici sul nostro sito telelondra.uk

TELELONDRA il primo canale televisivo degli italiani in UK