L’ACCUSA: CHURCHILL ERA RAZZISTA

“Se il presente cerca di giudicare il passato, perderà il futuro”.
Lo diceva Winston Churchill, quasi vaticinando quel che accade in questi giorni a Londra: la sua statua impacchettata per evitare vandalismi durante le proteste del Black Lives Matter.
Churchill razzista è dunque l’accusa senza troppe sfumature diacroniche.

Il premier Boris Johnson taglia corto: “Quello che è successo con queste manifestazioni è che una minuscola minoranza, o in effetti una minoranza crescente purtroppo, le ha dirottate e le sta usando come pretesto per attaccare la polizia, per provocare violenza e danni alla proprietà pubblica”.

La statua di Churchill vandalizzata

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here