Furlough: restituiti volontariamente circa £215 milioni

HMRC invita le aziende che hanno percepito fondi per errore, a restituirli volontariamente, nel caso non ne avessero bisogno.

HMRC ha annunciato che alcune delle più di 80mila aziende britanniche che hanno usufruito del furlough scheme hanno restituito circa 215 milioni di sterline.

Si tratta di aziende che hanno volontariamente restituito i fondi destinati ai loro dipendenti perché si sono rese conto di aver ricevuto alcune somme per errore.

Tra le aziende che hanno restituito i fondi ci sono Ikea, Games Workshop, Bunzl, Spectator Magazine, Housebuilders Redrow, Barratt e Taylor Wimpey.

Altre aziende come Primark e John Lewis hanno annunciato di non voler usufruire del bonus da £1000 per il rientro dei dipendenti dal furlough.

Si tratta di somme certamente piccole, rispetto ai circa £3,5 miliardi che HMRC pensa siano stati erogati per errore o per azioni fraudolente.

Sono circa 1,2 milioni le aziende che sono ricorse al furlough scheme, per aiutare circa 9,6 milioni di lavoratori, ma lo schema, in scadenza il 31 ottobre, non sarà rinnovato, nonostante le numerose richieste per la paura di un’ondata di licenziamenti dovuti alla crisi economica, una volta terminati gli aiuti.

Intanto HMRC invita le aziende che hanno percepito fondi per errore, a restituirli volontariamente, nel caso non ne avessero bisogno.

Questa puntata è offerta da Fattoria DonnaTina – la spesa online direttamente a casa tua. Clicca qui per acquistare https://www.donnatinastore.com

Clicca qui e scarica la nostra app https://telelondra.uk/App puoi vedere gratuitamente tutte le puntate precedenti

Ricorda che ci puoi vedere anche sulle smart tv SAMSUNG

Abbiamo anche una pagina Facebook: https://www.facebook.com/telelondra/

Oppure seguici sul nostro sito telelondra.uk

TELELONDRA il primo canale televisivo degli italiani in UK

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here