Coprifuoco: azione legale di G-A-Y nightclub contro il Governo

“Il coprifuoco è un assoluta sciocchezza” - ha commentato il patron di G-A-Y Jeremy Joseph.

Il coprifuoco che prevede la chiusura dei locali alle 10 di sera è sempre più contestato, e ora si muovono anche gli avvocati, mentre per oggi faranno sentire la loro voce i parlamentari ribelli.

Il patron dei nightclub G-A-Y ha fatto inviare dai suoi legali una richiesta ufficiale al ministro della Sanità Matt Hancock, per evidenziare la mancanza di prove scientifiche sulla necessità del provvedimento.

Parte dunque la battaglia legale contro il ministero della Salute britannico, per abolire il provvedimento che sta tagliando le gambe a migliaia di aziende.

Secondo i legali di G-A-Y, la decisione sul coprifuoco è del tutto arbitraria, e questo è il primo passo di preparazione per un’azione legale, non solo per difendere gli affari del settore, ma anche la salute pubblica, messa a rischio dagli assembramenti senza controllo dopo la chiusura dei locali.

Mentre le aziende si impegnavano a tracciare i clienti, ora i giovani sono liberi di riunirsi in strada, senza nessuna possibilità di averne contezza.

Per gli avvocati invece, nei locali invece si continuava ad assicurare gli incontri tra persone e la distanza sociale.

“Il coprifuoco è un assoluta sciocchezza” – ha commentato il patron di G-A-Y Jeremy Joseph, intimando una risposta formale alla lettera dei suoi avvocati entro questo pomeriggio alle 4, altrimenti sarà battaglia legale, per la revisione dei provvedimenti del Governo in tribunale.

Vuoi assaggiare questa pasta? Clicca su www.difrancescofood.com

Clicca qui e scarica la nostra app https://telelondra.uk/App puoi vedere gratuitamente tutte le puntate precedenti

Ricorda che ci puoi vedere anche sulle smart tv SAMSUNG

Abbiamo anche una pagina Facebook: https://www.facebook.com/telelondra/

Oppure seguici sul nostro sito telelondra.uk

TELELONDRA il primo canale televisivo degli italiani in UK

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here