CONSOLATO MANCHESTER: ANCORA RITARDI PER L’APERTURA

Ancora ritardi per l’apertura del consolato di Manchester. L’On. Simone Billi (Lega) tuona contro il governo Conte. Riportiamo in versione integrale, il comunicato stampa giunto in redazione.

Billi (Lega): ancora disinteresse dal governo per gli Italiani

Roma, 31/07/20 – “Ritardi del governo nell’apertura del nuovo consolato di ruolo a Manchester” questo quanto ha dichiarato oggi l’On.Simone Billi, unico eletto per la Lega Salvini Premier nella Circoscrizione Europa “oggi ho ottenuto risposta alla mia interrogazione sul consolato che si sarebbe dovuto aprire a Manchester.”

“Nel 2019, quando eramo al governo, noi della Lega avevamo già stabilito con il Decreto Brexit gli stanziamenti necessari per il personale e per le strutture del nuovo consolato.”

“Venne approvato inoltre un mio Ordine del Giorno al Decreto Brexit – precisa Billi – dove chiedevo particolare attenzione al potenziamento dei servizi consolari nel Regno Unito, Londra ed Edimburgo, e la riapertura dell’ufficio consolare a Manchester.”

“La risposta del governo mi ha lasciato perplesso” precisa il deputato della Lega “il governo mi dice che è stato individuato il Segretario di Delegazione ed una delle quattro unità di ruolo, individuata un’altra unità di ruolo da assegnare a breve, la possibilità di assumere fino a 10 unità, mi dice che è in fase di definizione l’immobile e che la data effettiva di apertura dipende dal trasferimento dei dati.”

“Io leggo tra le righe che si brancola ancora nel buio, molto personale deve essere ancora individuato, i pochi “individuati” – che significa individuati? – devono essere “assegnati” e la sede ancora non c’è, perchè il governo della rivoluzione digitale aspetta il trasferimento dei dati dell’anagrafe per aprire il condolato.”

“La sinistra oggi al governo con Conte dimostra ancora una volta di non avere a cuore la Comunità Italiana nel Regno Unito” precisa il deputato della Lega “chiuse il Consolato a Manchester nel 2014 con Letta e Renzi ed oggi non lo riapre, nonostante la Brexit ed il Covid-19 impongano una urgenza particolare.”

“Noi della Lega continueremo a sollecitare il governo – conclude Billi – in ogni sede opportuna affinchè riapra questo consolato.”

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here