AUMENTO STIPENDIO NHS TRA PROTESTE E BILANCIO

Il Royal College of Nursing prepara uno sciopero, anche se la NHS Confederation si augura che questo non sia lo scenario per intavolare le trattative.

Dopo l’annuncio dell’aumento dell’1% dello stipendio per i dipendenti di NHS, scoppiano le proteste del personale sanitario, mentre il Cancelliere Sunak fa i conti con la spesa pubblica.

Secondo i sindacati, si tratta della metà di quanto richiesto e preventivato inizialmente dal Governo, ma il segretario alla Salute Hancock difende la proposta di aumento dell’1%.

Saffron Cordery, Chief Executive di NHS Providers, è piuttosto chiaro sull’argomento: “il Governo aveva già stanziato i fondi per un aumento del 2,1%, nell’accordo precedente, e pensiamo sia sbagliato non dare allo staff ospedaliero quanto dovuto”.

Ma Hancock insiste: “l’offerta è accettabile, visto la pressione sui conti pubblici causata dalla pandemia”.
In più, i nuovi infermieri riceveranno il 12% di aumento, fa sapere il Segretario, e la proposta è accettabile anche per la nazione, che deve far fronte alle altre emergenze, per i tanti che il lavoro non l’hanno nemmeno più.

Ma i sindacati insistono, e pensano anche ad uno sciopero, forti dell’appoggio del personale infermieristico, deciso ad andare avanti.
Hancock aveva già risposto, lo scorso giovedì, ai sindacati, infuriati durante la conferenza stampa di presentazione del piano di aumenti: “Il personale ospedaliero è stato già protetto, con l’esclusione dal congelamento degli aumenti per gli statale, programmato nei prossimi anni.

Per i prossimi tre anni infatti, tutti gli stipendi statali non verranno aumentati, come annunciato mesi fa dal Cancelliere Sunak, ad accezione di quelli del personale NHS.

Il Segretario Hancock ha ripetuto di non poter essere più generoso con lo staff di NHS, e di non voler prendere in considerazione la proposta del Governo scozzese su un bonus di £500 come ricompensa per il personale ospedaliero impegnato nella sua nazione.

Ma il Royal College of Nursing prepara lo stesso uno sciopero, anche se la NHS Confederation si augura che questo non sia lo scenario per intavolare le trattative.

Clicca qui e scarica la nostra app https://telelondra.uk/App​ puoi vedere gratuitamente tutte le puntate precedenti

Ricorda che ci puoi vedere anche sulle smart tv SAMSUNG

Abbiamo anche una pagina Facebook: https://www.facebook.com/telelondra/​

Oppure seguici sul nostro sito telelondra.uk

TELELONDRA il primo canale televisivo degli italiani in UK

FonteTELE LONDRA CHANNEL
Articolo precedenteAUSTERITÀ: 4 MILIARDI DI TAGLI AI SERVIZI
Articolo successivoPIANO DOGANALE PER EVITARE SCARSITÀ DI ALIMENTARI