Coronavirus: il caso Lombardia

L’Agenzia europea evidenzia come la situazione dell’inquinamento in Italia sia particolarmente grave, con decine di migliaia di morti.

Inizia a far discutere l’evidente anomalia della situazione in Italia, per quel che riguarda la regione Lombardia, risultante dai dati sul coronavirus.
L’Italia ha una mortalità doppia rispetto agli altri paesi, ma è la Lombardia, e in particolare 4 provincie, ad alzare di molto la media.
Il 58% dei contagiati è infatti nella regione. I deceduti in Lombardia sono il 63% del totale. Senza la Lombardia, i contagi sarebbero 19432, meno che in Spagna e in Germania, e i morti 2020.
In Lombardia risiede il 16% della popolazione italiana.
Brescia, Bergamo, Milano, Cremona e Pavia sono le provincie più colpite, e sono in molti ad aver notato che si tratta delle zone più inquinate d’Italia, in particolare per i PM10 e l’ozono.
Il dibattito è iniziato prima sul web, ma ora anche i quotidiani iniziano ad interessarsi, con gli scienziati ancora divisi.
Secondo i dati, in queste città sono stati ampiamente superati i limiti di legge per molti inquinanti, più che in altre città, ma sarebbe soprattutto la conformazione del territorio della Val Padana, a far sì che l’inquinamento resti nella zona.
In passato, a Brescia si erano già registrate delle epidemie di polmonite sospette e non ancora spiegate, mentre a Milano l’influenza aveva già messo in crisi il sistema sanitario cittadino, nel 2018.
Secondo i dati forniti dall’Istituto Superiore di Sanità, in Lombardia, lo 0,27% della popolazione è contagiata, mentre se escludiamo questa regione, la percentuale italiana scende allo 0,038%.
Sono in molti gli studiosi che associano le malattie respiratorie all’inquinamento, in particolare riguardo ai virus, che dicono essere molto favoriti nella diffusione, proprio dagli inquinanti che li veicolano più velocemente.
Anche l’Agenzia europea evidenzia come la situazione dell’inquinamento in Italia sia particolarmente grave, con decine di migliaia di morti.
Ora in molti si chiedono, se ci sia, per il coronavirus, un caso Lombardia, e non un’anomalia di tutto il paese.

Ricorda che ci puoi vedere anche sulle smart tv SAMSUNG

Abbiamo anche una pagina Facebook: https://www.facebook.com/telelondra/

Oppure seguici sul nostro sito telelondra.uk

TELELONDRA il primo canale televisivo degli italiani in UK

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here